Rana toro

Nome scientifico: Rana catesbeiana

Nome comune: rana toro

Ordine: anuri

Famiglia: ranidi – rane verdi

Velenoso: no

Indole: mansueta

Dove e quando la si può trovare

L’anfibio é presente in Campania, Piemonte, Emilia Romagna, Lombardia. Specie alloctona proveniente dal Nord America.

Il suo periodo attivo va da febbraio a novembre.

Rana catesbeiana é un animale diurno/notturno.

Il suo habitat ideale é quello umido, ricco di acqua e vegetazione, si tratta infatti di una rana prettamente acquatica. La si può trovare in acque stagnanti o poco correnti.

Descrizione visiva

Da adulto l’anfibio raggiunge i 20 cm di lunghezza per 1,5 kg di peso. E’ senza dubbio la rana più grossa europea. Si presenta con corpo massiccio e con zampe posteriori molto lunghe. Generalmente gli esemplari di rana toro sono verdi olivastri o bruni con punteggiature scure. Il ventre rimane chiaro con macchie grigie. La gola é gialla. La testa è appuntita, gli occhi sono sporgenti con pupille triangolari. I timpani sono ben visibili e molto grossi, il sacco vocale é indiviso. Le zampe posteriori hanno strisce scure con palmatura molto sviluppata. Le pliche laterodorsali sulla schiena sono assenti.

Comportamento e riproduzione

La rana toro si nutre di invertebrati acquatici, anfibi, uccelli, Natrix natrix. Nota per la sua voracità e per aver distrutto, negli ultimi 40 anni, l’ecosistema autoctono italiano legato agli anfibi.

Il dimorfismo sessuale è molto evidente. Il maschio ha timpano con margine scuro, il primo dito é ingrossato ed il dorso si presenta con toni più omogenei. La femmina ha dorso picchiettato ed é sempre di colore più acceso. Il maschio ha una sacca vocale grigia. Maschio e femmina possono emettere un canto udibile notte e giorno, simile al muggito di un toro. L’accoppiamento avviene tra aprile e giugno ed è quello tipico “Ascellare”. Trovata la pozza d’acqua adatta, vengono deposte, da 1000 a 20.000 uova ammassate in veri e propri strati, spesso attaccate a vegetali. Il girino ha una coda più lunga che alta con dorso verde con puntini scuri e ventre giallo con macchie grige. La metamorfosi si completa in un anno. La maturità sessuale di Rana catesbeiana si sviluppa tra il secondo ed il terzo anno di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.