Serpente gatto europeo

Nome scientifico: Telescopus fallax

Nome comune: serpente gatto europeo

Ordine: squamata

Famiglia: colubridae

Velenoso: sì, moderatamente

Indole: timido, mordace se disturbato

Dove e quando lo si può incontrare

Telescopus fallax é presente sul confine dell’Italia nord-orientale (Friuli Venezia Giulia).

E’ attivo da marzo a novembre.

E’ un animale diurno.

Ama passare le sue giornate in luoghi aridi come boscaglie, pietraie, campi fino a 1400 metri sul livello del mare.

Descrizione visiva

Telescopus fallax é un ofide di corporatura snella e slanciata che può raggiungere i 120 cm di lunghezza. Il dorso conserva i colori bruno-grigio-beje con strisce scure oblique. A volte é presente una striatura scura che percorre la parte inferiore del capo che poi si dirama in una striscia centrale che arriva nel mezzo degli occhi, sulle squame frontali. Alcuni esemplari possiedono una striscia scura che parte dall’angolo dell’occhio fino a quello della bocca. Il ventre rimane più chiaro, solitamente giallastro o biancastro. La testa è ampia, ben distinta dal corpo con fronte piatta. Gli occhi sono piccoli con pupille verticalmente ellittiche. Le squame sono lisce.

Comportamento e riproduzione

Telescopus fallax é agile, si arrampica anche sugli alberi. Molto attivo anche al crepuscolo soprattutto per cacciare piccoli sauri e al mattino presto con i primi raggi di sole. Sverna in buche sotto terra, spesso con altri suoi simili. Caccia in particolare sauri, piccoli mammiferi, uccelli per mezzo del suo veleno o per costrizione. Per iniettare il veleno, essendo opistoglifo, deve prolungare il morso per alcuni secondi. Il suo veleno è letale per le lucertole e per i piccoli mammiferi che vengono paralizzati nel giro di pochi minuti ma è del tutto innocuo per l’uomo.

L’accoppiamento avviene tra maggio e giugno. La deposizione si svolge da luglio-agosto e il numero delle uova varia da 3 a 9. La schiusa avviene dopo 50-60 giorni. I giovani appena nati sono lunghi 12-22 cm e si nutrono di insetti che cacciano di notte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.